Al via Filagosto con Willie Peyote  Mercoledì Lo Stato Sociale

Al via Filagosto con Willie Peyote
Mercoledì Lo Stato Sociale

Martedì 31 luglio prende il via la 16^ edizione del Filagosto. Sarà Willie Peyote a inaugurare il Festival di Filago che già mercoledì 1 agosto ospita il live de Lo Stato Sociale.

È un rap che riscopre gli strumenti, con i dj che lasciano il posto a musicisti in carne e ossa e con canzoni concepite per il palco, quello portato in scena da Willie Peyote, rapper trentaduenne torinese che il 1° agosto sera inaugurerà il Filagosto Festival (inizio ore 21 – in apertura I miei migliori complimenti ed Enne).

Fresco dell’uscita del nuovo video e singolo «L’effetto sbagliato», Willie Peyote è in giro per l’Italia con un tour che sta facendo registrare il tutto esaurito dopo l’altro grazie a una cifra stilistica a metà tra il rap e il cantautorato pop.

Il festival prosegue poi mercoledì con Lo Stato Sociale per poi tuffarsi giovedì nel roots reggae californiano dei Groundation. Colapesce e il suo ultimo album «Infedele» risuoneranno nella serata di venerdì mentre gli appassionati di metal e derivati possono contare sul festival nel festival, ovvero il «Metal For Emergency», ospite per il secondo anno consecutivo del Filagosto.

Protagonisti del sabato (dalle ore 18) saranno cinque band, Bulldozer, Sailing to Nowhere, SkeleToon Waves in Autumn, espressione della scena metal nazionale e internazionale, con i Sepultura come ospiti internazionali d’eccellenza. La storica band trash metal brasiliana approda a Filago per presentare il nuovo album, «Machine Messiah», uscito a 2017.

Ultima serata del Filagosto Festival affidata ai Mellow Mood, band di Pordenone fresca dell’uscita del quarto disco «2 The World» e ormai a capo della nuova onda del reggae italiano, moderno e internazionale sia per il suono che per la concezione del genere. Inizio concerti ore 21. L’ingresso è sempre libero, tutte le info qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA