Bergamo si tinge di «Nero Rosa» Musica sperimentale e «irriverente»

Bergamo si tinge di «Nero Rosa»
Musica sperimentale e «irriverente»

La rassegna NeroRosa ospita a Bergamo performer e musiciste dei circuiti indipendenti nazionali e internazionali. Si parte domenica 17 dicembre all’Arci Ink Club dalle 17.30 con la voce di Eva Geatti e la chitarra di Marcello Batelli.

A Bergamo nasce una nuova rassegna musicale, si chiama «Nero Rosa», si tratta di una serie di performance con artiste nazionali e internazionali della scena indipendente. Uno spazio per linguaggi differenti sul palco di Arci Ink Club. Bergamo ancora una volta si conferma un luogo di passaggio per la musica indipendente nazionale e internazionale. Un lavoro di relazioni e accoglienza che Invisible Show e il suo direttore artistico Fiorenzo T. curano da anni nella nostra città.

La prima data è fissata per domenica 17 dicembre. Progetto Italiano, da Bologna. «Contro» di Lydie Salvayre. Edito in italia da bébert edizioni.
Un reading con la voce di Eva Geatti (Comp. Teatrale Cosmesi) e la chitarra di Marcello Batelli (Il Teatro degli Orrori e Non voglio che Clara).

Eva Geatti e Marcello Batelli

Eva Geatti e Marcello Batelli

«Contro» è una caustica riflessione sull’esistenza dell’individuo e sulla decadenza ed i limiti culturali dell’attuale società; è un invito al risveglio dal torpore quotidiano, uno sguardo obliquo sul presente, un discorso costruito per essere detto. Un’incisiva onda d’urto per capire i limiti, gli eterni ritorni e le costrizioni che viviamo quotidianamente fuori e dentro di noi. «Uscite dal coma, gli dicevo, e ritornate in voi, non siete dei vitelli. Era a me stessa che parlavo in verità ed era me stessa che in questo modo esortavo».

«Inventariate le vostre forze. E siate devoti alle vostre collere, negligentemente, o nella rabbia a seconda dei giorni e dei vostri umori». Uscito per Gallimard nel 2002 «Contro» è un attacco frontale alla conformazione sociale e politica delle odierne società occidentali, ma soprattutto, sulla falsa riga di “Indignatevi” di Stéphane Hessel (2011), è un invito alla ribellione contro i sistemi repressivi e autoritari. La responsabilità è solamente dell’uomo: la sua accondiscendenza, la sua vigliaccheria e la sua miseria, corrodono e riproducono ottusi meccanismi oppressivi.

Un libro sempre nuovo, che fa riflettere senza consolazione e sprona le coscienze con una rabbia urgente e necessaria. Autrice vincitrice del Premio «Goncourt» 2014. Lydie Salvayre (1948). Premio Hermès per La Dichiarazione (Feltrinelli, 1991), Premio Novembre per La Compagnia degli Spettri (Ed. Guanda, 1999)» e, a novembre 2014, Premio Goncourt per Pas Paluer (Editions du Seuil, 2014). Nel 2002 con Contro inizia la collaborazione con il chitarrista Serge Teyssot Gay (Noir Désir). Eva Geatti, performer ed artista visiva, nel 2001 con Nicola Toffolini fonda la compagnia teatrale Cosmesi; ha collaborato fra gli altri con Motus e Masque TeatroMarcello Batelli, chitarrista del Teatro degli orrori e dei Non voglio che Clara

Il calendario della rassegna è in via di definizione. Nei prossimi mesi la rassegna NeroRosa ospiterà tra le altre BY THE WATERHOLE (Bergen, Norway) , DALILA KAYROS (Sardegna, IT) e PATRIZIA OLIVA (IT). Durante la serata sarà presente il progetto LA CITTA’ DELLE MILLE il fondo librario di sole autrici che raccoglie libri in dono con l’obbiettivo di realizzare una biblioteca di 1000 testi a disposizione di tutta la città. I partecipanti alla serata potranno portare i loro libri in dono! Maggiori informazioni al link https://www.facebook.com/bergamodellemille/

Sono molti gli eventi prodotti, le artiste e gli artiste ospitati da Invisible Show nelle sue rassegne. (Ricordiamo su tutti Sleep Concert – La Notte Del Campanello, evento unico in collaborazione con Fondazione Donizetti e CTRL Magazine per la Donizetti Night 2017 durante la quale il pubblico ha dormito all’interno del Teatro Donizetti nell’ultima notte prima della chiusura per la ristrutturazione del teatro attualmente in corso: 8 musicisti provenienti da tutto il mondo hanno accompagnando “il sonno” dei 200 partecipanti sino alle prime ore dell’alba. Tutte le info http://invisible-show.tumblr.com/)

Sono molte le artiste che in questi mesi hanno preso contatto con Invisible Show cercando di includere Bergamo nelle tappe dei loro tour europei. Fiorenzo ne parla con l’amica Francesca di DLate, il gruppo di agitazione culturale femminile e femminista della differenza che dal 2008 in modo naturalmente intermittente organizza a Bergamo spazi di pubblica espressione per pratiche artistiche e di relazione tra donne. Sono poi Giulia e Dimitri di Arci Ink Club ad accogliere la rassegna in linea con le nuove scelte artistiche e di programmazione per la stagione 2017/2018 del Circolo Arci Ink. Nasce NeroRosa: sarà Il luogo in città che accoglierà nei prossimi mesi molte artiste della scena indipendente italiana e internazionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA