I ragazzi de «Il Collegio 3» a Stezzano Ospiti a Le Due Torri per il meet & greet

I ragazzi de «Il Collegio 3» a Stezzano
Ospiti a Le Due Torri per il meet & greet

Da un collegio nel 1968 con rigide regole da rispettare, ad uno shopping center pieno di luci, colori e voci di fans che li acclamano.

Sabato 16 marzo, a partire dalle 17, sei concorrenti del reality show «Il Collegio 3», saranno ospiti al centro commerciale Le Due Torri per il meet & greet. I ragazzi protagonisti del programma fanno parte di House of Talent, prima crew italiana con una fan base di 8mila followers.

Alice Carbotti, Matias Caviglia, Alice De Bortoli, Beatrice Cossu, Luca Cobelli e Riccardo Tosi, presentati da Matteo Altieri, incontreranno i fans, scambieranno con loro qualche battuta, firmeranno autografi e saranno disponibili a farsi scattare dei selfie. Per poter partecipare all’evento è però necessario ritirare il pass numerato all’infopoint del centro, disponibile già da ieri.

Martedì scorso è andata in onda la finale del programma in onda su Rai 2: Beatrice Cossu e Riccardo Tosi sono risultati i due migliori studenti di questa edizione, ma a Le Due Torri arriveranno anche i bocciati, ovvero Matias Caviglia e Luca Cobelli.

I ragazzi de “Il Collegio”, tutti dai 13 ai 17 anni, hanno un seguito non indifferente, se si calcola che ogni puntata ha registrato il 10 per cento di share. Il format è infatti molto apprezzato dal pubblico, sia dai giovanissimi che dagli adulti, che si rivedono ragazzi dietro ai banchi di scuola.

Il Collegio è il Celana di Caprino Bergamasco, struttura ormai chiusa da diversi anni ma con fama di essere stato un luogo di rigida educazione cattolica. L’epoca nella quale sono stati proiettati i protagonisti è il 1968, un anno importante per i cambiamenti e per l’attivismo dei giovani, la maggior parte dei quali si ribellarono alle regole disciplinari tipiche degli anni ’60.

Gli adolescenti che hanno varcato la soglia del convitto hanno dovuto rispettare i metodi inflessibili in voga all’epoca, applicati da una squadra di severi professori. L’impegno profuso dai giovani è stato ammirevole, anche se non sono mancati provvedimenti disciplinari, alcuni anche molto pesanti, come l’espulsione «con vergogna» delle due gemelle Fazzini, colpevoli di aver avuto un comportamento irrispettoso con il professor Raina. Matias e Gabriele, per rimediare all’atteggiamento tenuto nei confronti della professoressa Petolicchio ed evitare il 7 in condotta, non solo hanno dovuto chiedere scusa, ma sono stati costretti a pulire tutti gli alloggi dell’istituto. Un esperimento sociale, quello de «Il Collegio», che ha conquistato il pubblico da casa, curioso di vedere come il gruppo di adolescenti di oggi se la sarebbe cavata alle prese con la ferrea disciplina di 50 anni fa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA