Torna il cinema estivo in città Proiezioni all’aperto a Esterno notte

Torna il cinema estivo in città
Proiezioni all’aperto a Esterno notte

Parla italiano quest’anno la rassegna di cinema all’aperto «Esterno Notte» che si apre domenica 17 giugno.

Parla italiano quest’anno la rassegna di cinema all’aperto «Esterno Notte» che si apre domenica 17 giugno nella storica sede del cortile della biblioteca Caversazzi in via Tasso 4 a Bergamo, organizzata da Lab 80 in collaborazione con il Comune di Bergamo (info: www.lab80.it). Fino al 2 settembre saranno più di venti i titoli italiani che verranno presentati all’interno dell’Arena estiva, sia nel cartellone principale sia nella rassegna denominata «Un mercoledì da leoni» che, ogni mercoledì, appunto, presenta una selezione di film d’autore.

Una rassegna, «Esterno Notte», che dall’ormai lontano 1983 propone ogni estate, agli spettatori bergamaschi che restano in città, un riassunto del meglio della passata stagione cinematografica. Cinema italiano, dicevamo, ce ne sono già ben tre nella prima settimana di programmazione: «Puoi baciare lo sposo» di Alessandro Genovesi, con Diego Abatantuono, Monica Guerritore e Salvatore Esposito, lunedì 18; «Come un gatto in tangenziale» di Riccardo Milani, con Antonio Albanese e Paola Cortellesi, giovedì 21 e, venerdì 22, «Dove non ho mai abitato» del regista bergamasco Paolo Franchi che proprio in questi giorni è stato invitato al Festival cinematografico di Shanghai.

Ma ce ne sono molti altri, da «A casa tutti bene», affresco familiare di Gabriele Muccino a «Gli sdraiati» di Francesca Archibugi dal libro omonimo di Michele Serra; da «Benedetta follia» di Carlo Verdone a «Chiamami col tuo nome» il film di Luca Guadagnino che ha davvero «spaccato» al botteghino e ha conquistato il cuore degli spettatori. E ancora: «Loro 1» e «Loro 2» di Paolo Sorrentino, «Napoli velata» di Ferzan Ozpetek, «Contromano» di e con Antonio Albanese e tanti altri senza dimenticare, a fine rassegna, «Dogman» di Matteo Garrone, fresco del successo al Festival di Cannes.

Ma «Esterno Notte» è anche tanto altro a cominciare dal film con cui prende il via domenica: il curioso «Lady Bird« di Greta Gerwig interpretato, nel ruolo del titolo, dall’emergente Saoirse Ronan (bravissima), per proseguire con «Il giovane Karl Marx» di Raoul Peck (martedì 19) e quindi «La ruota delle meraviglie» di Woody Allen, con una strepitosa Kate Winslet (23 e 24 giugno). E poi ancora una carrellata tra film d’autore «La casa sul mare» di Robert Guediguian e grandi successi popolari come «Assassinio sull’Orient Express» di Kenneth Branagh che si ritaglia anche il ruolo del celebre investigatore Hercule Poirot.

© RIPRODUZIONE RISERVATA