Tranquilli, WhatsApp rimane gratis La polizia contro l’ultima bufala on line

Tranquilli, WhatsApp rimane gratis
La polizia contro l’ultima bufala on line

Un nuovo messaggio sta girando in rete con una diffusione tale da far ritenere necessario un intervento su Facebook della polizia.

«Dopo la nuova vendita del servizio finora gratuito offerto da whatsapp, il nuovo direttore Yong Lin, durante la conferenza a stampa tenuta stamani 03 Gennaio 2018 a Shangai ha annunciato che da sabato mattina 13 Gennaio 2018 whatsapp diventerà a pagamento!». Ecco l’ennesima bufala della rete sul sistema di messaggistica istantanea più diffuso al mondo, smentita anche dalla polizia nel suo profilo Facebook «Commissariato di Ps online» dopo che in parecchi hanno ricevuto questo messaggio sullo smartphone.

«Se hai almeno venti contatti manda questo messaggio a loro. Così risulterà che sei un utilizzatore assiduo e il tuo logo diventerà blu e resterà gratuito (ne hanno parlato al tg).Whatsapp costerà 0,01€ al messaggio» conclude il messaggio. «Fake.La solita Catena di S. Antonio. Non condividete questi messaggi», avvisa la polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA