A volto coperto con pistole e bastoni In 5 rapinano una ditta a Treviolo
L’esterno della ditta rapinata

A volto coperto con pistole e bastoni
In 5 rapinano una ditta a Treviolo

Tre erano armati di pistola e uno di bastone. Bottino da circa 4 mila euro.

Un blitz di una decina di minuti da parte di cinque malviventi, tre dei quali armati di pistola e uno di bastone. È accaduto venerdì 18 gennaio verso le 18,30 alla Oasis di Treviolo, che produce distributori automatici. La ditta si trova in via Carlo Alberto Dalla Chiesa 13, un vasto comprensorio di attività produttive dove è difficile districarsi: è probabile che i cinque malviventi siano andati a colpo sicuro.

La banda è arrivata al capannone della Oasis con un mezzo non ancora identificato, lo stesso che è stato usato per dileguarsi, forse un furgone. Due dipendenti si trovavano al piano di sopra del capannone quando hanno sentito trambusto al pianterreno. «Mi hanno sbattuto nell’ascensore – racconta uno dei due dipendenti – e uno di loro mi ha puntato il bastone al mento, ma un altro gli ha ordinato di abbassarlo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA