Anziana data per morta, invece è viva E il funerale viene annullato

Anziana data per morta, invece è viva
E il funerale viene annullato

È capitato a un’ottantenne originaria di Ranica, ma residente a Uri, in provincia di Sassari.

Le campane avevano già suonato a morto, la bara era stata acquistata, il funerale fissato e il loculo prenotato. Ma la malcapitata signora, un’anziana di 80 anni originaria di Ranica e residente da due anni a Uri, paesino dell’hinterland sassarese, è ancora viva. Viva anche se in condizioni gravissime per un ictus, ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Santissima Annunziata di Sassari.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 15 novembre 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA