In autostrada a piedi dopo la discoteca Osio Sopra,  21enne muore investito

In autostrada a piedi dopo la discoteca
Osio Sopra, 21enne muore investito

Tragedia in autostrada: un giovane di 21 anni è stato travolto mortalmente in A4 all’altezza di Osio Sopra, tra i caselli di Capriate e Dalmine, in direzione di Brescia.

Era a piedi in autostrada, ma ancora le cause sono da accertare: dai primi rilievi il ragazzo potrebbe aver scavalcato la recinzione che delimita l’autostrada dal parcheggio della discoteca Bolgia, di Osio Sopra. Il 21enne risiedeva a Sesto San Giovanni e, per quanto al momento raccolto dalle forze dell’ordine, pare si trovasse nei pressi della discoteca: non si sa se sia entrato oppure no nel locale. Da chiarire quindi come mai avesse deciso di andare a piedi in autostrada.

L’investimento intorno all’una e trenta di domenica 26 novembre: il giovane è morto , travolto da una macchina condotta da un 51enne, trasportato in ospedale sotto choc. Sul posto la polizia stradale e il 118 che non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Il tragico incidente ha provocato lunghe code per diverse ore in autostrada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA