Maltempo,  via libera ai cantieri  Arrivano 923 mila euro in provincia
La voragine che si è aperta sulla strada provinciale tra Algua e Bracca a causa del maltempo

Maltempo, via libera ai cantieri
Arrivano 923 mila euro in provincia

Da Bracca a Dalmine, una serie di interventi da 923 mila euro per sistemare le strade danneggiate questa estate da nubifragi e smottamenti. Si attende da Roma la risposta sullo stato di emergenza .

Buona notizia per le strade bergamasche e per chi le percorre, la Provincia ha trovato le risorse necessarie per completare gli interventi sulle strade danneggiate dal maltempo. Si tratta di 12 cantieri consistenti che verranno effettuati entro la fine dell’anno nei territori di diversi Comuni: Bracca, Costa Serina, Gandosso, Valbondione, Riva di Solto, Valle Brembilla, Dalmine e altre strade provinciali che attraversano più paesi. Complessivamente la somma impegnata per mettere mano alle prime urgenze, già avviate a partire da giugno, fino agli attuali interventi sulla viabilità, ammonta a 923 mila euro.

«Avevamo promesso di non lasciare soli i territori e così è stato» ha affermato il presidente della Provincia, Matteo Rossi. Ora Via Tasso attende un segnale importante da Roma, ossia la dichiarazione dello stato di emergenza e per questo si appella ai parlamentari bergamaschi. Le esigenze del territorio infatti vanno ben oltre la cifra messa in campo e, in un ottica di prevenzione, già si guarda alle zone critiche programmando specifici interventi per mettere in sicurezza corsi d’acqua e strade di collegamento.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 25 ottobre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA