Ponte San Pietro-Montello, c’è uno stop Treni, il raddoppio si ferma a Curno

Ponte San Pietro-Montello, c’è uno stop
Treni, il raddoppio si ferma a Curno

Nemmeno il tempo di partire e il raddoppio della Ponte San Pietro-Montello perde un pezzo: quello da Ponte San Pietro alla futura fermata di Curno, che resterà a binario unico.

La conferma arriva da Claudia Terzi, assessore regionale alle Infrastrutture: «Superare Mozzo in trincea costa tantissimo, il budget sarebbe lievitato ben oltre i 70 milioni di euro disponibili». Disponibili e comunque con ogni probabilità non sufficienti a fare fronte alle richieste del territorio sul fronte parcheggi, sottopassi e opere a servizio dell’adeguamento della tratta. «Il raddoppio sarà totale da Montello a Bergamo e da qui a Curno: poi la linea proseguirà con l’attuale binario unico».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 16 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA