Foto del sindaco alla tomba di Mussolini Chignolo, polemica al primo Consiglio
Il giuramento del sindaco Crespolini

Foto del sindaco alla tomba di Mussolini
Chignolo, polemica al primo Consiglio

Su «L’Eco» in edicola oggi, venerdì 14 aprile. Contestazioni per una vecchia foto pubblicata su Facebook dal neosindaco Ramon Crespolini, che lo ritrae a Predappio accanto alla tomba del Duce.

Il primo Consiglio comunale di Chignolo d’Isola dopo le elezioni amministrative si è surriscaldato per una fotografia del nuovo sindaco Ramon Crespolini di «X cambiare-Lega Salvini Lombardia» scattata a Predappio accanto alla tomba di Mussolini e pubblicata su Facebook con il suo commento: «Onore al padre sempre». Un gesto messo sotto accusa dal capogruppo di «Futuro e tradizione», il vice sindaco uscente, Domenico Mazzola, intervenuto subito dopo il giuramento del primo cittadino, ha dichiarato: «Fatico a vivere questo giuramento pensando alla foto e al commento pubblicati sul suo profilo – ha detto –. O si è fedeli alla Costituzione o si è fedeli al Duce». Dal canto suo Crespolini, che utilizza costantemente i social per informare la cittadinanza, ha minimizzato: «Mi trovavo a Predappio per lavoro. Mi è capitato di visitare la tomba di Mussolini così come quella di altri defunti. È una frase che mi è venuta al momento. È successo in passato. Poi le cose sono cambiate». La foto sarebbe stata scattata prima del 2010 e pubblicata sul social network negli anni successivi.


Leggi l’articolo integrale di Claudia Esposito acquistando a 0,99 euro la copia digitale de «L’Eco di Bergamo» di venerdì 14 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA