Afferra un’ascia: «Vi ammazzo tutti» Denunciato 42enne di Brembate

Afferra un’ascia: «Vi ammazzo tutti»
Denunciato 42enne di Brembate

L’ascia era appesa alla parete solo per bellezza, ma quando gli agenti della Polizia locale di Brembate sono entrati in casa sua ha deciso di staccarla per minacciare tutti.

«Vi ammazzo» - ha esclamato un 42enne di Brembate. Poco prima aveva infastidito i clienti di una bar. Gli agenti sono entrati nella sua abitazione lo hanno bloccato con la collaborazione dei carabinieri di Zingonia. Salito sulla pattuglia, il 42enne ha iniziato a prendere a testate il vetro divisorio. I militari lo hanno accompagnato all’ospedale di Zingonia dove ha minacciato anche infermieri e medici. E’ stato denunciato a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale e accompagnato nel reparto di psichiatria dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA