Aruba, futuro digitale per i giovani E l’Engim lancia corso per informatici

Aruba, futuro digitale per i giovani
E l’Engim lancia corso per informatici

Per l’anno scolastico 2018/19 un nuovo profilo professionale che verrà presentato sabato alle 15 durante l’open day nella sede di Brembate Sopra, al complesso «Geller».

Si tratta dell’operatore elettronico informatico, un percorso di formazione totalmente nuovo che il direttore dell’Engim di Brembate Sopra, Giuseppe Cavallaro, ha attivato dopo aver sondato il terreno tra le società e le aziende della zona. «L’arrivo del nuovo vicino al di là del Brembo, il Global data center di Aruba (leader in Italia per i servizi di data center, web hosting, e-mail, pec e registrazione domini, ndr) proprio nell’area ex Legler – spiega Cavallaro – mi ha spinto ad iniziare a sentire i bisogni delle aziende nel settore dell’informatica, partendo proprio dalle necessità di Aruba di dotarsi di manutentori, impiantisti e tecnici informatici».

«In un territorio – aggiunge – tradizionalmente dedito al manifatturiero, che con la sfida dell’Industria 4.0 e dell’informatizzazione crescente dei servizi e dei processi produttivi sta sempre più prendendo consapevolezza del ruolo strategico delle competenze informatiche anche nella meccanica, elettromeccanica e impiantistica, Engim Lombardia ha voluto avviare un percorso totalmente nuovo e specifico come quello dell’operatore elettronico informatico, operare un aggiornamento dei piani formativi dell’operatore elettrico e dell’operatore termoidraulico e progettare percorsi formativi di istruzione tecnica superiore post diploma in accordo con gli Istituti scolastici e l’Università». A supportare Engim c’è l’impresa informatica di Medolago Easytech, molto sensibile ai temi della formazione, che con Engim sta condividendo il sogno di proiettare i giovani in uscita dalla terza media direttamente nel «futuro digitale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA