Asino e galline sul carro di Carnevale Scoppia la polemica in Rete

Asino e galline sul carro di Carnevale
Scoppia la polemica in Rete

Tanta solidarietà da parte di molte persone sono giunte nella giornata di martedì ai ragazzi disabili che domenica hanno sfilato al carnevale di Brembate Sopra col carro allegorico «I ragazzi di campagna» .

Per la presenza di un asino e di due galline si sono visti elevare un verbale con provvedimenti da «valutare» da parte della Forestale e dall’Ats. «Si sta proprio esagerando» hanno scritto in molti. «La burocrazia e le regole si stanno sostituendo alla vita» un altro ha aggiunto. Durante la sfilata del carnevale a Brembate Sopra, tra i circa cinquanta carri allegorici e gruppi mascherati c’era anche il carro «I ragazzi di campagna» dell’Associazione Genitori di Calusco d’Adda che dal 2006 propongono per i ragazzi disabili il progetto «Giochiamo insieme». Tra i vari personaggi di campagna sfilavano anche un asino e due galline, che un cittadino, tramite un delegato del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali (N.O.I.T.A.), ha segnalato ai carabinieri forestali che a sua volta ha fatto intervenire il veterinario dell’Ats sezione di Bonate Sotto.

E la polemica scoppia sul Web, con i commenti sul nostro sito ma anche attraverso Facebook.«Ci dispiace molto di quanto accaduto – spiega il referente del progetto disabili dell’Age –. La sfilata di carnevale rientra tra le attività che facciamo vivere ai ragazzi disabili, così come tante altre esperienze, perché è giusta che vivano come persone normali. Gli animali venivano da un’azienda agricola di Calusco in regola con le norme sanitarie». 


© RIPRODUZIONE RISERVATA