Beccati con 124 chili di hashish Due arresti a Capriate

Beccati con 124 chili di hashish
Due arresti a Capriate

In manette un 54enne milanese e un 60enne marocchino. Parte dello stupefacente era già diviso in ovuli.

Nella serata di venerdì 17 giugno, a Capriate San Gervasio, i carabinieri del Nucleo Investigativo di Bergamo hanno arrestato due persone per detenzione ai fini di spaccio di 124 chilli di hashish. I due uomini, I. B. , 60enne originario del Marocco, pregiudicato, e A. C. , un insospettabile 54enne residente nella provincia di Milano, sono stati sorpresi in un parcheggio attiguo a un supermercato di via Papa Giovanni XXIII, mentre effettuavano il trasbordo da furgone a una Fiat punto di 3 pacchii, contenenti complessivamente 90 chili di hashish.

I pacchi pieni di hashish

I pacchi pieni di hashish

Nel corso delle successive perquisizioni, a Osio Sopra, presso l’abitazione del cittadino marocchino sono stati rinvenuti ulteriori 34 chili di hashish, confezionati in ovuli del peso di 10 grammi ciascuno, già pronti per essere ingurgitati dai c.d. «muli», i corrieri che trasportano la droga nel proprio stomaco per eludere i controlli delle forze dell’ordine. Lo stupefacente, destinato al fiorente mercato bergamasco, e i mezzi impiegati per il relativo trasporto sono stati sequestrati. Entrambi gli arrestati sono stati associati alla casa circondariale di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA