Donna trovata morta in una fossa  Indagini per omicidio a Filago - Foto
Le foto del luogo dell’omicidio sono di Luca Cesni

Donna trovata morta in una fossa
Indagini per omicidio a Filago - Foto

La scoperta nella tarda mattinata di domenica 5 novembre, carabinieri in azione a Filago dove è stato rinvenuto il cadavere di una donna.

Una donna italiana, Franca Locatelli, è stata trovata senza vita a Filago. Il ritrovamento domenica 5 novembre, nella tarda mattinata, con i carabinieri intervenuti sul luogo della scoperta. Presente la compagnia di Treviglio, la Protezione civile ha bloccato la strada ai curiosi. Il reparto della Scientifica ha effettuato i primi rilievi. Il corpo era fuori dall’abitazione della signora, che aveva 72 anni: è stato rinvenuto in una fossa per le acque nere.

La zona è quella di via Cantacucco, a Filago, strada sterrata non lontana dal fiume Brembo. L’abitazione, un’ex cascina, è ora sotto controllo dalle forze dell’ordine: è un’abitazione isolata dalla zona più residenziale.

I militari stanno svolgendo indagini nell’ambito familiare della vittima. La donna viveva con la sorella e il fratello, con cui litigava spesso da quanto avrebbero riferito gli abitanti della zona. Già nella serata di sabato Franca Locatelli non era nella sua abitazione ed erano scattate le prime ricerche.

Nella mattinata di domenica l’allerta si è alzata quando in casa non rispondeva nessuno e i vigili del fuoco, intervenuti per aprire la porta dell’abitazione, hanno trovato il fratello della donna, Pierantonio di 73 anni, gravemente ferito alla testa. L’uomo si trovava in garage con una ferita al capo molto profonda, probabilmente provocata da una caduta.

Ora l’uomo è ricoverato al Papa Giovanni di Bergamo in Terapia intensiva: operato per trauma alla testa, è in prognosi riservata.

Le indagini proseguono e sono concentrate sui parenti della vittima: le forze dell’ordine propendono per la strada dell’omicidio.

Nel frattempo è assistita la sorella Maria Cristina di 69 anni, che viveva con Franca e il fratello Pierantonio: la donna è disabile e ha problemi di deambulazione. Proprio l’infermiera, che nella mattinata di domenica è andata a trovarla, avrebbe fatto scattare l’allarme con l’intervento delle forze dell’ordine.

Leggi tutti gli approfondimenti su L’Eco di Bergamo del 6 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA