Ferì con una bottiglia giovane di Caprino 39enne condannato a sei anni

Ferì con una bottiglia giovane di Caprino
39enne condannato a sei anni

Condannato a sei anni per una lite scoppiata dopo una frase a sfondo razzista e il ferimento di un giovane nel centro storico di Lecco.

È la pena inflitta a Marco Brunetti, 39 anni, domiciliato a Valmadrera (Lecco) e ora detenuto nel carcere di Como. Il 39enne, accusato di tentato omicidio, è comparso oggi davanti al collegio giudicante di Lecco, presieduto da Enrico Manzi. Sono stati ricostruiti i fatti del 2 agosto 2017: Marco Brunetti e la compagna Caterina Sesana ferirono con una bottigliata in via Bovara a Lecco un giovane di origine croata e residente a Caprino Bergamasco. Quest’ultimo aveva chiesto alla coppia di rimangiarsi una frase in cui invitavano il loro cane a «mangiare quel negro», all’indirizzo di una persona di colore di passaggio. Scoppiò la lite e il ferimento alla gola del giovane croato con una bottigliata. La coppia venne arrestata con l’accusa di tentato omicidio.

Nei mesi scorsi Caterina Sesana ha patteggiato 4 anni davanti al Gup di Lecco, oggi il collegio giudicante presieduto da Enrico Manzi ha inflitto 6 anni, uno in più di quanto chiesto dall’accusa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA