Lecco, sub bergamasco disperso nel lago Non risale dopo immersione col fratello

Lecco, sub bergamasco disperso nel lago
Non risale dopo immersione col fratello

Ore di apprensione per un bergamasco che risulta disperso nelle acque del lago di Como dopo un’immersione. L’uomo, un 45enne residente a Bonate Sotto, era in compagnia del fratello in una zona del lago chiamata Moregallo, a Mandello del Lario in provincia di Lecco.

Secondo una prima ricostruzione i due si sono immersi in serata: poco prima delle 20 uno dei due fratelli ha accusato un malore e ha deciso di tornare sulla riva. Prima della risalita avrebbe fatto un cenno al fratello. Una volta riemerso, ha raggiunto la riva per riprendersi dal malore. Lì ha atteso il fratello, ma non vedendolo tornare ha iniziato a preoccuparsi. L’allarme è stato lanciato poco dopo: sul posto sono state inviate un’ambulanza, un’automedica e vigili del fuoco. Sul lago sono arrivati anche i sommozzatori da Milano per cercare il sub bergamasco.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 22 giugno 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA