Malore mentre lavora sul tetto  Muore imprenditore di Bonate Sopra

Malore mentre lavora sul tetto
Muore imprenditore di Bonate Sopra

Stava lavorando sul tetto della chiesetta di San Lorenzo a Bonate Sopra quando è stato colto da un malore: è accaduto giovedì mattina 28 giugno a Giovanni (Gianni) Villa, 66 anni, impresario del posto.

L’uomo è morto nella stessa mattinata all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo: per lui non c’è stato nulla da fare, il malore gli è stato fatale. Gianni Villa era molto conosciuto nella zona, gestiva l’impresa di costruzione Villa srl con sede a Bonate Sotto che da alcuni giorni aveva cominciato la manutenzione della chiesetta di San Lorenzo.

Il tragico malore è accaduto verso le 8,30 in via San Lorenzo. L’impresario stava lavorando sul tetto della chiesetta quando si è sentito male. Immediati i soccorsi da parte degli operai che stavano lavorando con lui, sul posto è giunta l’eliambulanza e sono arrivati anche i vigili del fuoco di Bergamo.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 29 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA