Sul treno con pistola finta e coltello Denunciato 57enne di Bonate Sopra
Foto d’archivio

Sul treno con pistola finta e coltello
Denunciato 57enne di Bonate Sopra

Ai carabinieri ha detto di essere armato perché così si sentiva sicuro. Poco prima l’aveva confidato ai passeggeri, mostrando la riproduzione di una pistola Beretta con relative munizioni e un coltello con una lama di 15 centimetri.

Un 57enne di Bonate Sopra, incensurato, è stato denunciato per «porto di oggetti atti a offendere». È successo la serata di Capodanno sul convoglio Trenord della Treviglio-Varese. Le forze dell’ordine sono state avvertite dal capotreno, a sua volta avvisato da alcuni passeggeri a cui il passeggero bergamasco aveva mostrato le armi. L’uomo è stato fermato alla stazione di Cassano d’Adda. Le armi sono state sequestrate e per il 57enne è scattata una denuncia. Per giustificare il suo gesto il viaggiatore ha detto di essersi “armato” per timore di essere minacciato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA