Sulla Briantea arriva il «Rosso stop» Automobilisti, attenzione alle multe
L’incrocio in cui verrà installato il «Rosso stop»

Sulla Briantea arriva il «Rosso stop»
Automobilisti, attenzione alle multe

Niente più sgarri al semaforo di Ponte San Pietro. A gennaio infatti sarà installato il nuovo rosso stop.

Niente più sgarri al semaforo di Ponte San Pietro. A gennaio infatti sarà installato il nuovo rosso stop. In via Manzoni, sulla strada provinciale Briantea, verrà installato a breve un dispositivo omologato per il rilevamento delle infrazioni. Si tratta di uno dei più importanti e trafficati incroci della provinciale Briantea: il semaforo regola la viabilità su via Manzoni (andata e ritorno da Lecco e Bergamo) dove la provinciale si incrocia con viale Italia, una via che porta nel centro storico della cittadina e via San Clemente nel quartiere di Briolo, per poi raggiungere Valbrembo e attraverso l’antico ponte sul fiume Brembo il paese di Brembate Sopra.

L’amministrazione comunale, in accordo con la polizia locale e l’ufficio tecnico comunale, ha deciso l’installazione del «rosso stop» per migliorare innanzitutto la sicurezza di un incrocio assai trafficato su un asse strategico per la viabilità provinciale: diversi sono stati nel passato gli incidenti causati dal passaggio di auto con il semaforo rosso, alcuni dei quali hanno richiesto anche onerosi intervenuti manutentivi (si ricorda che in più di un’occasione pali e lanterne semaforiche sono state abbattute).

Si ricorda che il codice della strada prevede per il mancato rispetto del semaforo rosso, una contravvenzione di 163 euro e la decurtazione di sei punti sulla patente di guida.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 2 gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA