Trasporto eccezionale da 600 tonnellate Il tir di 80 metri è arrivato a destinazione
Il mega condensatore da Terno d’Isola a Marghera

Trasporto eccezionale da 600 tonnellate
Il tir di 80 metri è arrivato a destinazione

Il tir con a bordo un mega condensatore era partito il 20 dicembre da Terno d’Isola e aveva attraversato la Bergamasca. Arrivato a Mantova: ora verrà imbarcato per Marghera.

Intorno alle 3.30 di sabato 12 gennaio si è concluso il mega trasporto realizzato dall’azienda Marraffa di Martina Franca (Taranto) per il cliente FBM Hudson Italiana. Si trattava di un condensatore partito lo scorso 20 dicembre da Terno d’Isola che, percorrendo 189 chilometri complessivi, ha raggiunto nelle scorse ore il porto fluviale di Mantova per essere imbarcato su una chiatta e raggiungere il porto di Marghera.

Oltre 9 mesi di progettazione e circa 25 persone tra tecnici, staff e personale operativo per portare a termine, fa sapere l’azienda, uno dei più grandi trasporti eccezionali mai realizzati sulle strade italiane. Il convoglio era composto da 2 semoventi Spmt, ciascuno da 20 assi e supportati da una motrice zavorrata 8x6, installata all’occorrenza per aumentare la velocità del convoglio nei tratti in salita, per una lunghezza complessiva di circa 80 metri e un peso complessivo di circa 600 tonnellate. Si trattava di un apparecchio autoportante del peso di 420 tonnellate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA