Travolta ai Mercatini di Natale a Sondrio La 44enne resta in Rianimazione

Travolta ai Mercatini di Natale a Sondrio
La 44enne resta in Rianimazione

La donna è di Brembate Sopra. Il 27enne di Poggiridenti, che sabato 9 dicembre ha deliberatamente investito con la sua auto lei e altri passanti intenti a guardare i Mercatini di Natale in pieno centro a Sondrio, rimane al momento piantonato nel reparto di Psichiatria.

Si trova all’ospedale del capoluogo valtellinese, in attesa che i medici diano il via libera per il suo trasferimento in carcere. L’accusa è di tentato omicidio plurimo. La più grave dei 4 feriti, la donna di 44 anni della provincia di Brembate Sopra, è invece ancora in Rianimazione e le sue condizioni sono definite stazionarie. Non sarebbe in pericolo di vita.

Ancora gli investigatori della Squadra Mobile sono al lavoro per chiarire il movente e capire se realmente il giovane, che ha agito sotto l’effetto di alcol e cannabinoidi, che ha pronunciato frasi sconnesse e deliranti al momento dell’arresto, si sia dichiarato dispiaciuto del fatto di «aver travolto solo quattro persone e non di più come avrei voluto».

La bergamasca è ricoverata nell’ospedale del capoluogo della Valtellina con il bacino fratturato e altri traumi alle gambe. Oltre ai quattro feriti, a finire in ospedale anche un bambino che in quei momenti è caduto sul ghiaccio della pista di pattinaggio dove si stava divertendo con tante altre persone. Poco prima, era caduta la donna di 44 anni della provincia di Bergamo, investita dall’auto-impazzita del giovane. Il bambino, nell’assistere alla scena, è a sua volta caduto sulla pista, subendo uno shock per lo spavento, motivo per il quale è stato necessario il suo ricovero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA