Travolto sul binario, finisce sotto il treno Muore cuoco 36enne di Madone

Travolto sul binario, finisce sotto il treno
Muore cuoco 36enne di Madone

Tragedia ferroviaria con un giovane morto di 36 anni di Madone: Giovanni Zingale martedì 7 maggio, alla stazione ferroviaria di Pioltello-Limito, ha perso la vita urtato e poi travolto da un treno regionale che era partito da Bergamo ed era diretto a Milano Centrale. Il 36enne era un cuoco.

Un dramma improvviso, attorno al quale hanno indagato gli uomini della polizia ferroviaria: escluso del tutto il gesto estremo, si è trattato di un tragico incidente. «Anzi – conferma il papà nella casa di via Monte Albenza 2 a Madone –, alcuni testimoni lo hanno visto tentare, in quei pochi istanti, di liberarsi dalla stretta del treno che, però, lo ha poi risucchiato giù». Una ricostruzione che combacia con quella della polizia, che ha visionato le telecamere della stazione.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 10 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA