Una mamma che lotta per la sua Sharon «Per lei un’auto speciale, ma serve aiuto»
Sharon (al centro) circondata dall’affetto di tanti amici che la sostengono

Una mamma che lotta per la sua Sharon
«Per lei un’auto speciale, ma serve aiuto»

La ragazza di Palazzago è affetta da tetraparesi spastica: ha bisogno di un’auto speciale per muoversi. L’appello della mamma Romina.

L’amore di una mamma per i propri figli è sconfinato: Romina Mauri lo sta dimostrando lottando per la felicità di Sharon, 20 anni, affetta da tetraparesi spastica fin da bambina, una malattia che le impedisce di camminare. Nel 2016 un delicato intervento l’ha costretta a usare un carrozzina elettrica: un mezzo diverso da quelli tradizionali che necessita di un’auto dotata di rampa d’accesso. L’auto ha un costo che la famiglia di Sharon non può coprire. Da qui l’appello sui social: grazie al sostegno degli amici di Palazzago tanto è stato fatto, ma occorre l’aiuto di tutti.

Leggi la storia di Sharon acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 23 giugno 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA