Tavernola, il giallo del lago Oggi al via il recupero

Tavernola, il giallo del lago
Oggi al via il recupero

Con 24 ore d’anticipo sui tempi previsti, è in programma per giovedì 5 settembre il recupero dell’auto con il cadavere a 80 metri di profondità nelle acque del Sebino.

La Ford Fiesta intestata a Rosario Tilotta, classe ’45, scomparso di casa nel luglio del 2004 all’età di 59 anni, si trova a 80 metri di profondità nelle acque di Tavernola. Qui dalle 7 di giovedì 5 settembre i tecnici si immergeranno per iniziare un tentativo di recupero inedito sul lago per tipologia, quantità e qualità tecnologica dei mezzi coinvolti. La missione di recupero dell’auto, già di per sé tecnicamente complessa, intreccerà quella del recupero del corpo saponificato individuato al suo interno, per consentire poi le operazioni d’identificazione e l’autopsia. Per l’esame autoptico il pm Giancarlo Mancusi, che coordina le indagini, ha nominato l’anatomopatologa Cristina Cattaneo, il medico legale del caso Yara.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 5 settembre 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA