Azzano, resta l’omicidio volontario Ma la Cassazione ha dubbi sul carcere

Azzano, resta l’omicidio volontario
Ma la Cassazione ha dubbi sul carcere

La Suprema corte non modifica l’ipotesi di reato riconosciuta dal Riesame a carico di Matteo Scapin, l’uomo che l’agosto scorso ha travolto e ucciso i giovani Luca Carissimi e Matteo Ferrari. Annullata invece la massima misura cautelare: «Motivazioni carenti, serve una nuova valutazione».

Azzano, resta l’omicidio volontario
Ma la Cassazione ha dubbi sul carcere

La Suprema corte non modifica l’ipotesi di reato riconosciuta dal Riesame a carico di Matteo Scapin, l’uomo che l’agosto scorso ha travolto e ucciso i giovani Luca Carissimi e Matteo Ferrari. Annullata invece la massima misura cautelare: «Motivazioni carenti, serve una nuova valutazione».