La pausa ai dazi    americani ridà il sapore  dei formaggi  al Made in Italy

La pausa ai dazi americani ridà il sapore dei formaggi al Made in Italy

Nonostante i pesanti limiti della pandemia, l’export dell’agroalimentare italiano chiude il 2020 con un +1,9%. È il massimo storico di sempre, con un valore di 46,1 miliardi di euro

La pausa ai dazi americani ridà il sapore dei formaggi al Made in Italy

Nonostante i pesanti limiti della pandemia, l’export dell’agroalimentare italiano chiude il 2020 con un +1,9%. È il massimo storico di sempre, con un valore di 46,1 miliardi di euro