Il piccolo Francesco morto per un’otite Donati gli organi, salvati tre bambini

Il piccolo Francesco morto per un’otite
Donati gli organi, salvati tre bambini

Omicidio colposo: è l’ipotesi di reato per cui sono indagati il dottor Massimiliano Mecozzi, 54 anni, di Fano (Pesaro-Urbino), e i genitori di Francesco, il bambino di sette anni morto sabato all’ospedale «Salesi» di Ancona per un’otite curata solo con preparati omeopatici.

Il piccolo Francesco morto per un’otite
Donati gli organi, salvati tre bambini

Omicidio colposo: è l’ipotesi di reato per cui sono indagati il dottor Massimiliano Mecozzi, 54 anni, di Fano (Pesaro-Urbino), e i genitori di Francesco, il bambino di sette anni morto sabato all’ospedale «Salesi» di Ancona per un’otite curata solo con preparati omeopatici.