Humanitas, curare il cuore con un robot Interventi più «soft» e recupero più veloce

Humanitas, curare il cuore con un robot
Interventi più «soft» e recupero più veloce

All’Humanitas Gavazzeni di Bergamo è attivo il programma di cardiochirurgia robotica. Grazie alla «super-vista» e alla«mano» fermissima del robot da Vinci X, i cardiochirurghi possono ridurre il trauma ai tessuti, il sanguinamento e i tempi di recupero dei pazienti dopo un intervento al cuore, lasciando cicatrici quasi invisibili. Con le ...

Humanitas, curare il cuore con un robot
Interventi più «soft» e recupero più veloce

All’Humanitas Gavazzeni di Bergamo è attivo il programma di cardiochirurgia robotica. Grazie alla «super-vista» e alla«mano» fermissima del robot da Vinci X, i cardiochirurghi possono ridurre il trauma ai tessuti, il sanguinamento e i tempi di recupero dei pazienti dopo un intervento al cuore, lasciando cicatrici quasi invisibili. Con le tecniche più all’avanguardia il team risolve l’insufficienza della valvola mitrale.