«Ero medico del 118: ora faccio vivere la “Notte sospesa”»

«Ero medico del 118: ora faccio vivere la “Notte sospesa”»

La svolta a 50 anni di Cristian Salaroli, medico, ha lasciato l’Areu. Con la moglie ha fondato la società «Up Experience». «Prima soccorrevo, ora nuova prospettiva sui monti».

«Ero medico del 118: ora faccio vivere la “Notte sospesa”»

La svolta a 50 anni di Cristian Salaroli, medico, ha lasciato l’Areu. Con la moglie ha fondato la società «Up Experience». «Prima soccorrevo, ora nuova prospettiva sui monti».