Addio all’ultimo reduce. Si salvo dalla steppa a dorso di una mucca

Addio all’ultimo reduce. Si salvo dalla steppa a dorso di una mucca

Dino Bottani aveva 101 anni, viveva a San Giovanni Bianco. Era l’unico soldato rimasto in Val Brembana partecipe della Seconda Guerra mondiale.

Anche l’ultimo reduce brembano della Seconda guerra mondiale è andato avanti. È morto sabato pomeriggio, nella sua casa di via Castelli a San Giovanni Bianco, l’alpino Bernardo Bottani, conosciuto come Dino. Avrebbe compiuto 102 anni il prossimo 22 febbraio. Martedì 11 gennaio alle 14,30 i funerali.

Bottani era originario della frazione Pianca di San Giovanni Bianco dove la famiglia gestiva un’osteria nei pressi della chiesa. Partì da giovane per il fronte della Seconda guerra mondiale, affrontando la terribile campagna di Russia. Qui, nel gennaio 1943, visse il momento più terribile della sua vita raccontato nel volume «Voci dall’inferno» del Centro storico culturale della Valle Brembana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA