Alpini, l’Adunata nazionale di Rimini slitta di un altro anno: rinviata al 2022
Uno scatto dell’Adunata 2019, a Milano (Foto by Archivio)

Alpini, l’Adunata nazionale di Rimini slitta di un altro anno: rinviata al 2022

Il Consiglio direttivo dell’Ana, tenuto conto della situazione pandemica, ha deciso di procrastinare l’appuntamento, che in pochi giorni concentra centinaia di migliaia di persone. E dalla Giunta regionale arrivano 200 mila euro per la valorizzazione del patrimonio culturale e storico delle Penne nere, anche verso le giovani generazioni.

La 93 a Adunata nazionale degli alpini a Rimini-San Marino, è stata rinviata ancora una volta a maggio 2022. Il Consiglio direttivo dell’Ana, tenuto conto della situazione pandemica, ha deciso di procrastinare l’appuntamento, che in pochi giorni concentra centinaia di migliaia di persone. L’intera programmazione delle Adunate, a cominciare dalla 94ª, già assegnata ad Udine, verrà spostata avanti di un anno. «Anche in questo caso l’Ana dimostra grande senso di responsabilità – ha commentato il presidente nazionale Sebastiano Favero –. Proseguiamo la battaglia con migliaia di volontari impegnati nelle strutture per uscire dall’emergenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA