I fiori e i colori della primavera Più forti del virus - Le foto
Gli scatti di questa notizia sono di Yuri Colleoni

I fiori e i colori della primavera
Più forti del virus - Le foto

M’ama o non m’ama? Petalo dopo petalo, sepalo dopo sepalo, la natura ci parla, anche ai tempi del coronavirus.

Provate ad affacciarvi alla finestra e ad allungare lo sguardo sull’aiuola più vicina, il costante lavorio della natura può accendere un lumicino di speranza. Perché nonostante tutto il ciclo delle stagioni procede instancabile, una certezza rassicurante nella precaria quotidianità portata da un virus fino a ieri sconosciuto. Come ogni anno le candide magnolie grandiflora profumano la promenade di via Tasso, le marasche colorano i nostri colli con grandi macchie bianche. E a pochi metri dai binari, le forsizie danno il meglio di sé, pennellando di giallo le ripe di via San Giorgio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA