L’Aero Club di Bergamo rilancia: gite fuoriporta su Cessna e Piper

L’Aero Club di Bergamo rilancia: gite fuoriporta su Cessna e Piper

Tra le mete l’Elba o Asiago o le Marche: il costo, per uno o più giorni, 170 euro a persona. Tra le eccellenze la scuola volo, l’officina e il ristorante.

Pochi ci pensano, ma sta comunque prendendo piede una nuova modalità di gite di un giorno o di più giorni. In aereo. Non con i Boeing, a Bergamo basta un Cessna 172, quattro posti. Parte dall’aeroclub di Orio al Serio e va ovunque porta il desìo. Basta che ai comandi ci sia un socio dell’Aereo Club Bergamo. Cinque minuti di rullaggio e si parte, ad esempio destinazione Isola d’Elba. Il Cessna 172 ci impiega un’ora e 40 minuti. Si può rimanere lì qualche giorno, come si può invece fare una scappata giornaliera per lasciarsi ammaliare dall’alto, ma neanche troppo in alto, dall’incanto di paesaggi inediti, e si torna a sera.

Costo, per uno o più giorni non fa differenza, si paga il tempo volato, sono circa 170 euro a persona, in quattro. Si può andare anche ad Asiago, nelle Marche, a Sondrio (in mezz’ora), a Punta Alta (in un’ora, 100 euro a testa in 4).

© RIPRODUZIONE RISERVATA