«Nell’affresco gli angeli siamo noi» Nei ritratti si riscoprono da bambini

«Nell’affresco gli angeli siamo noi»
Nei ritratti si riscoprono da bambini

Nella chiesa di Brusicco a Sotto il Monte, in un affresco di Vanni Rossi i ritratti di sei piccoli sfollati durante la guerra. Il pittore li prese a modello. I ricordi lieti e tristi di due di loro, oggi ottantenni

Sei angioletti fanno da corona a Dio Padre nell’affresco dell’abside di Santa Maria di Brusicco a Sotto il Monte, la chiesa dove fu battezzato il futuro San Giovanni XXIII. Ma a ben guardare non si tratta di volti celesti, piuttosto di bambini in carne e ossa, che abbozzano un sorriso e con lo sguardo un po’ perso nel vuoto. Di fanciulli veri si tratta, presi a modello dal pittore che eseguì l’affresco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA