Nuovi plinti anti-terrorismo sul Sentierone Bisogna aspettare fino a marzo

Nuovi plinti anti-terrorismo sul Sentierone
Bisogna aspettare fino a marzo

L’obiettivo era inaugurare i primi plinti in pietra anti-terrorismo per le feste di Natale, ma la fornitura si vedrà solo a marzo.

L’obiettivo era inaugurare i primi plinti in pietra anti-terrorismo per le feste di Natale, dato che il «modello» da acquistare era già stato concordato dal Comune di Bergamo con la Sovrintendenza. Del resto, il progetto per la messa in sicurezza del centro piacentiniano (i plinti impediscono l’accesso dei malintenzionati) era stato approvato un anno fa. Ma il percorso è stato meno lineare del previsto e i primi plinti (in tutto sono 57) si vedranno a marzo . Se tutto andrà come previsto. «Il campione va bene alla Sovrintendenza che ci ha chiesto però un passaggio in Commissione paesaggistica, abbiamo già provveduto con la convocazione – afferma Marco Brembilla, assessore ai Lavori pubblici –. La fornitura è stata assegnata, ma è slittata al 2019, è infatti una delle voci contenute nelle variazioni di bilancio. La legge ci dice che se si fa un bando ma non si aggiudica entro l’anno, si deve trasferire all’anno successivo, così abbiamo fatto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA