Osio Sotto, degenera festa di compleanno: scoppia maxi rissa tra 60 giovanissimi

Osio Sotto, degenera festa di compleanno: scoppia maxi rissa tra 60 giovanissimi

Quella che era iniziata come una normale festa di compleanno in un bar del centro di Osio Sotto è degenerata fino a trasformarsi in una violenta rissa che ha coinvolto – stando alle stime dei residenti che, dalle finestre, hanno assistito allibiti alla scena – una sessantina di giovanissimi, tra spintoni, insulti e minacce.

Teatro dell’episodio via Vittorio Veneto, in centro a Osio Sotto, sabato sera: tutto è cominciato attorno alle 23, all’esterno di un locale pubblico, «Lo Zibaldone» (che non ha responsabilità per l’accaduto e nei confronti dei titolari non sono infatti stati presi provvedimenti).

Il motivo scatenante della violenta rissa non è stato chiarito: forse un apprezzamento a una ragazza, forse una frase male interpretata. Fatto sta che in pochi attimi la situazione è completamente degenerata: molti dei giovani presenti sono venuti alle mani e i residenti hanno chiamato il 112. Sul posto sono arrivate due pattuglie dei carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Treviglio e anche una pattuglia dell’istituto di vigilanza privato «Sorveglianza italiana». Molti, alla vista delle divise, hanno preferito allontanarsi. Qualcuno dei residenti ha riferito quanto stava accadendo poco prima: molti hanno anche filmato e fotografato la rissa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA