Prima campanella, è incognita sostegno Sui banchi 136mila studenti (525 in meno)

Prima campanella, è incognita sostegno
Sui banchi 136mila studenti (525 in meno)

Il nuovo anno scolastico parte all’insegna del calo demografico e delle difficoltà legate ai docenti. Graziani: «Resta una palestra di vita».

La prima campanella dell’anno scolastico 2019/2020 suonerà questa mattina per 136.039 studentesse e studenti delle scuole statali di Bergamo e provincia. Un anno scolastico che si apre nel segno del calo demografico: complessivamente gli studenti saranno 525 in meno rispetto all’anno scorso, ma la diminuzione di studenti si farà sentire soprattutto alla scuola dell’infanzia e alla scuola primaria. Ad aspettarli in classe troveranno 13.908 insegnanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA