«Quella voglia di lasciar perdere tutto Ma ora desidero mettermi alla prova»

«Quella voglia di lasciar perdere tutto
Ma ora desidero mettermi alla prova»

Inchiesta sui giovani 5/8. «A tredici anni non è facile scegliere. Senza scuola è stato un sollievo. Adesso sono cambiata, il Centro Meta del Patronato San Vincenzo mi ha aiutato a guardare la vita da un’altra prospettiva. Magari ricomincerò a studiare».

Stella era una ragazza timida, chiusa in se stessa come un riccio. Gli insuccessi a scuola hanno mandato in frantumi un’autostima già fragile, spingendola prima a cambiare indirizzo, poi a «lasciar perdere tutto». Col tempo, però, è cresciuta, è cambiata e il Centro Meta del Patronato San Vincenzo l’ha aiutata a guardare la vita da un’altra prospettiva.

«A tredici anni non è facile scegliere il proprio futuro – spiega –. Prendere una direzione sbagliata può portare conseguenze inaspettate, ed è questo che mi è capitato. Avevo scelto la scuola per parrucchiere, ma mi sono resa conto strada facendo che non mi interessava davvero. Non sono mai andata bene a scuola, ho sempre avuto moltissime difficoltà nello studio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA