Rifiuti «made in Bergamo» per aggiustare l’asfalto di Roma

Rifiuti «made in Bergamo»
per aggiustare l’asfalto di Roma

Secchi, annaffiatoi, bacinelle e sedie si trasformano in asfalto extra resistente. La plastica dei bergamaschi, unita al grafene, diviene un fondo stradale duraturo, un bitume «green» che è già andato a «rattoppare» le buche della capitale.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 16 febbraio 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA