Scuola, cento alunni in quarantena Coinvolti anche due istituti di Bergamo
I tamponi eseguiti alla Fiera di Bergamo

Scuola, cento alunni in quarantena
Coinvolti anche due istituti di Bergamo

Dopo Casazza, casi in città, a Torre de’ Roveri e Albino. La percentuale degli alunni positivi è molto bassa: 0,5% di tutti i test eseguiti in 5 giorni.

Cinque casi positivi, per cinque classi. Indicativamente, almeno un centinaio di alunni in quarantena. Il virus è arrivato anche nelle scuole bergamasche, inevitabilmente. Dal bilancio della prima settimana di tamponi dedicati a studenti, insegnanti e personale non docente traspare però un trend comunque confortante: quei cinque casi di Sars-CoV-2 – tutti riguardanti studenti, tra cui uno debolmente positivo, dunque con una carica virale particolarmente bassa – sono emersi in mezzo a 907 test spalmati su cinque giorni, secondo i dati comunicati ieri dall’Ats di Bergamo . In sostanza, equivalgono allo 0,55% della platea che s’è sottoposta all’esame per accertare l’eventuale presenza del virus in corpo, dopo aver accusato sintomi simil-Covid. I 907 «bastoncini», peraltro, rappresentano una quota a sua volta ridottissima delle circa 200 mila persone del mondo della scuola bergamasca che da lunedì 14 settembre s’è rimesso in moto: e diluiti su questi ultimi numeri, i cinque positivi fanno sperare che la situazione possa reggere, anche se il vero banco di prova arriverà nelle prossime settimane, quando avanzerà l’influenza di stagione.

La progressione dei tamponi

© RIPRODUZIONE RISERVATA