Si tuffa, scivola e batte la testa Grave tredicenne ad Adrara San Rocco

Si tuffa, scivola e batte la testa
Grave tredicenne ad Adrara San Rocco

Era in località Glera. Si è lanciato da un parapetto, picchiando il capo su una pietra: ora è ricoverato.

Avrebbero potuto essere ben peggiori le conseguenze di un tuffo nel Guerna, in località Glera ad Adrara San Rocco, per un ragazzino di 13 anni: dopo essere scivolato su un masso, ha battuto la testa, riportando un serio trauma cranico, ma per fortuna non è in pericolo di vita.

Il tredicenne era con un famigliare, residente a Credaro, in cerca di un po’ di fresco in un luogo frequentato da tanti ragazzi. A un certo punto, mentre si stava tuffando da una ringhiera direttamente nel torrente, è scivolato, battendo il capo violentemente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA