«Vacciniamo i bambini: per il Covid 50 ricoverati con la sindrome Mis-C»

«Vacciniamo i bambini: per il Covid 50 ricoverati con la sindrome Mis-C»

In casi rari la malattia infiammatoria multisistemica colpisce i più piccoli: da inizio pandemia cinquanta casi al «Papa Giovanni». D’Antiga: «Immunizzarli è sicuro»

Anche l’Aifa dice sì alla vaccinazione contro il Covid-19 per i bambini. Nella giornata di martedì 1 dicembre l’ente regolatorio italiano ha dato il via libera all’immunizzazione della fascia pediatrica, dai 5 agli 11 anni, dopo il parere positivo già espresso dall’Ema lo scorso 25 novembre.

E mentre negli Stati Uniti sono già milioni i bambini immunizzati, le prime vaccinazioni in Italia e nella Bergamasca dovrebbero scattare qualche giorno prima di Natale, con i bimbi a ricevere un terzo della dose prevista per adolescenti ed adulti. Una formulazione ridotta messa a punto da Pfizer (l’unica azienda ad avere ricevuto per ora il via libera alla vaccinazione pediatrica) negli studi di sperimentazione: il composto è stato testato in oltre duemila bambini, con un’efficacia dichiarata attorno al 90%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA