Il Risiko del potere si decide sulla rete
Il Cremlino in un’immagine d’archivio (Ansa)

Il Risiko del potere
si decide sulla rete

Le corporation di Internet e dell’informatica hanno ormai la meglio anche sugli Stati più evoluti. La notizia è nel suo genere clamorosa: persino la Russia, conosciuta per la sua impressionante capacità tecnologica e spionistica, è stata costretta ad alzare bandiera bianca contro un gigante del web. Dopo due anni di infruttuosi tentativi tecnici Mosca ha rinunciato a bloccare sul proprio territorio nazionale il servizio di messaggeria Telegram, che aveva rifiutato di consegnare le chiavi di cifratura dei propri servizi.

L’Autorità competente federale ci ha provato in tutti i modi a far osservare una sentenza dell’aprile 2018, ufficialmente pronunciata in funzione «anti-terrorismo ed estremismo». I dati servivano per essere girati all’Fsb, l’ex Kgb dei tempi sovietici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA