Da San Pellegrino alle 4 verso Firenze  Il ritorno in serata insieme al feretro

Da San Pellegrino alle 4 verso Firenze
Il ritorno in serata insieme al feretro

Sono partiti alle 4 di giovedì 8 marzo da San Pellegrino. Un pullman carico di dolore e commozione con una 50ina di persone della Val Brembana, per lo più di San Pellegrino e Dossena, diretti a Firenze per l’ultimo saluto a Davide Astori.

I funerali sono stati celebrati alle 10 nella Basilica di Santa Croce. Sul bus amici e parenti di Davide, e anche il sindaco di Dossena, paese di origine dei genitori del calciatore bergamasco, Fabio Bonzi. «Dossena ha proclamato il lutto cittadino. Davide era molto legato alla nostra comunità - ha spiegato Bonzi -. Davide era un ragazzo semplice e umile, un esempio con i suoi valori per la nostra terra». Il paese di Dossena è ancora sconvolto: «Siamo rimasti attoniti e non ce lo saremmo mai aspettati. Un notizia tragica per la nostra comunità».

Parla anche un conoscente della famiglia, in viaggio verso Firenze: «Sono amico dei suoi genitori, Davide era uno di noi. Per me è una questione di rispetto nei confronti della famiglia di Davide essere a Firenze. Davide era un ragazzo che si impegnava molto. Un lavoratore che ha fatto strada nel suo mestiere» spiega Antonio Alcaini.

«Voglio onorare questo ragazzo che è del mio paese: era un capitano, come calciatore e come uomo. Quando lo incontravo gli dicevo che doveva venire a giocare nell’Atalanta. Lui diceva che sarebbe stato onorato di vestire la maglia di Bergamo - spiega Cinzia Omacini -. Questa è la trasferta più dolorosa della mia vita».

Dopo le celebrazioni di giovedì, la salma di Davide Astori è trasferita a San Pellegrino Terme nella Chiesa Parrocchiale dove alle ore 20.30 si terrà un momento di preghiera. Venerdì 9 marzo alle ore 10 corteo dalla Chiesa Parrocchiale di San Pellegrino Terme verso il cimitero dove la salma sarà tumulata.

«Per consentire a coloro che lo desiderano di portare il loro saluto a Davide, la chiesa parrocchiale rimarrà aperta nella giornata di giovedì 8 marzo fino alle ore 23 e riaprirà nella giornata di venerdì 9 marzo alle ore 7.30» fanno sapere sulla pagina Fb del Comune di San Pellegrino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA