Ai Carabinieri fornisce un indirizzo falso Ma nella casa trovano droga e denaro

Ai Carabinieri fornisce un indirizzo falso
Ma nella casa trovano droga e denaro

Fornisce un indirizzo falso, ma i Carabinieri lo conducono al suo vero domicilio dove trovano oltre 6 mila euro e decine di dosi di cocaina. Arrestato a San Paolo d’Argon un uomo di 30 anni.

Nella giornata di giovedì 25 febbraio i militari della Compagnia dei Carabinieri di Bergamo hanno arrestato, per detenzione di sostanze stupefacenti, un 30enne residente a San Paolo d’Argon.

I militari della Stazione Carabinieri di Trescore Balneario, nel corso di un servizio perlustrativo nella zona industriale di Trescore, hanno notato l’uomo alla guida di una autovettura: notati i militari, l’uomo ha provato a darsi alla fuga, accelerando repentinamente. Raggiunto e fermato, il 30enne, originario del Marocco, è apparso subito molto nervoso. I Carabinieri lo hanno identificato scoprendo che era già gravato da precedenti per detenzione e spaccio.

Richiesto l’indirizzo dell’abitazione, l’uomo ha fornito una residenza falsa, cosa che ha insospettito ancor di più i militari, che invece erano a conoscenza del suo effettivo domicilio a San Paolo d’Argon. Per questo motivo lo hanno condotto nella sua abitazione dove, all’interno di un cassetto della credenza, durante la perquisizione sono state rinvenute 67 dosi di cocaina, mentre in due scatole per le scarpe sono stati trovati rispettivamente 6.180 euro e materiale per il confezionamento della droga.

L’uomo è stato trasferito in caserma dove è stato arrestato in attesa del processo per direttissima nella giornata di venerdì 26 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA