Malore davanti al pc, muore 50enne Dolore a Trescore per «Paco»
Francesco Pezzotta, conosciuto da tutti come «Paco»

Malore davanti al pc, muore 50enne
Dolore a Trescore per «Paco»

È stato colto da un malore improvviso in casa sua, ai Casermoni di Trescore, e si è accasciato a terra privo di sensi. Francesco Pezzotta, 50 anni, piastrellista molto conosciuto in tutta la Bergamasca, non ha avuto scampo: con il soprannome di «Paco», era da sempre un grande tifoso dell’Atalanta.

In tanti fin da giovedì pomeriggio si sono recati alla camera ardente allestita alla casa del commiato Monieri di via Roma a Trescore. La sciarpa neroblu campeggiava sul feretro di «Paco». Il funerale sarà celebrato sabato alle 14,30 nella parrocchiale del paese. Per l’ultimo saluto è prevista una grande folla di amici e conoscenti e di certo anche la tifoseria atalantina parteciperà numerosa.

La vita di «Paco» si è spezzata all’improvviso poco dopo le 15 di mercoledì pomeriggio: l’artigiano era appena rientrato a casa, quando si è seduto al computer per ascoltare musica e navigare sui Social. L’ultimo post su Facebook è stato pubblicato sulla sua bacheca virtuale proprio pochi minuti prima del malore fatale. Il cinquantenne non ha avuto il tempo di chiedere aiuto. È caduto dalla sedia e si è accasciato sul pavimento della camera senza più riprendere i sensi. A fare la tragica scoperta è stata la mamma Linda che viveva con lui.

Una scomparsa che ha lasciato un grande vuoto tra familiari e amici, suscitando incredulità e commozione in tanti conoscenti. Paco era un volto noto soprattutto ai tifosi dell’Atalanta, ma anche tra i giovani frequentatori del paese.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 22 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA