Ruba il cellulare a una malata in ospedale La paziente grida, l’infermiera lo blocca

Ruba il cellulare a una malata in ospedale
La paziente grida, l’infermiera lo blocca

Ha rubato il cellulare a una malata che non poteva muoversi dal letto d’ospedale, ma le grida della signora hanno richiamato l’attenzione di un’infermiera che è riuscita a bloccare il malvivente.

La vicenda si è verificata giovedì 14 febbraio, in mattinata, alle Cliniche Castelli di via Mazzini, a Bergamo. Ad intervenire le volanti della polizia di Bergamo che hanno arrestato un 38enne di Calcinate,pregiudicato per reati contro il patrimonio. L’uomo poco prima era entrato all’interno della Clinica Humanitas Castelli e, dopo essersi introdotto nella camera di una paziente che in quel momento si trovava in un corridoio vicino, le ha rubato il cellulare posto sul comodino.

La donna, reduce da un’operazione ed impossibilitata ad inseguirlo, ha visto l’uomo che usciva dalla stanza e della mancanza del cellulare, è ha iniziato a gridare. Un’infermiera lo ha quindi seguito. Il 38enne, dopo essere stato raggiunto dalla donna, ha ammesso di aver preso il telefono che è stato restituito alla derubata. All’arrivo della polizia, chiamata dalla struttura sanitaria, si è scoperto che l’uomo si era gia reso protagonista in passato di furti presso istituti sanitari. Sarà giudicato in direttissima nella giornata di venerdì.


© RIPRODUZIONE RISERVATA