Abusivo l’«Asilo dei Popi» A Olera chiude il canile
Una foto dei cani presenti nel canile, tratta da Fb

Abusivo l’«Asilo dei Popi»
A Olera chiude il canile

Aveva 34 cani, ma non c’era alcuna autorizzazione: il canile è stato quindi chiuso perchè abusivo.

I cani abbaiavano,soprattutto di notte. E alcuni di loro in più circostanze scappavano dai recinti del canile e raggiungevano l’abitato di Olera, una sessantina di metri a valle. Una situazione che, da qualche tempo, aveva infastidito diversi abitanti della frazione di Alzano, tanto che molte erano state le segnalazioni alla polizia locale e anche direttamente al sindaco. Così già a fine agosto i carabinieri forestali di Colzate, l’Ats e la polizia locale avevano organizzato un sopralluogo nella struttura chiamata «Asilo dei Popi».

Si è scoperto che nella struttura c’erano 34 cani affidati da vari proprietari dietro compenso al titolare, e altri 7 di proprietà del gestore della struttura, un trentasettenne di Nembro. Nessuno dei cani aveva per fortuna subito dei maltrattamenti, ma è emerso che il canile era assolutamente abusivo: il titolare non è risultato in possesso di alcuna autorizzazione per questo genere di attività a scopo di lucro.


Tutta la vicenda acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 12 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA